Truffa da tre milioni col “finto morto”: ecco cosa si erano inventati due italiani

Truffa da tre milioni col “finto morto”: ecco cosa si erano inventati due italiani

Due comaschi hanno provato a incassare i premi assicurativi riconosciuti a un morto che invece sta benissimo: una truffa molto ingegnosa, con tanto di incidente stradale a Santo DomingoL’avevano “pensata bene”, ed erano quasi riusciti nel loro intento. E’ stata smascherataun’ingegnosa truffa alle assicurazioni da quasi tre milioni di euro

Due comaschi hanno provato a incassare i premi assicurativi riconosciuti a un morto che invece sta bene e vive nella sua casa di Como.

Le indagini si sono da poco concluse, scrive il Giorno. Tre anni fa un 56enne comasco avrebbe stipulato quattro polizze assicurative: Genertel, con un premio da 600mila euro in caso di morte, Zurich per 820mila euro, Vittoria Assicurazioni per un milione e Poste Vita per 350mila. In tutte, il complice figurava beneficiario in caso di morte. Il 56enne avrebbe redatto un regolare testamento, nel quale indicava il complice come avente diritto di riscossione delle polizze in caso di sua morte.

Il 19 marzo 2012, dieci giorni dopo aver firmato l’ultimo contratto con le assicurazioni, il 56enne risulta essersi imbarcato a Malpensa, diretto a La Romana, Repubblica di Santo Domingo, dove il 23 maggio, è stato dichiarato morto in un incidente stradale. Ad affermarlo, c’era una relazione di polizia, a firma del primo tenente, con tanto di verbale per la rimozione del cadavere, attestato di morte del medico legale, e certificato della successiva cremazione. Documenti che sono stati recapitati all’ambasciata italiana, da qui trasmessi in Italia e all’anagrafe di Como, che aveva proceduto a registrare la morte.

Pochi mesi dopo il complice avrebbe dunque avviato le procedure di riscossione delle quattro polizze, riuscendo a farsi liquidare il premio di Poste Vita, 350mila euro. Ma, nel frattempo, la polizia di Varese aveva iniziato ad avere i primi sospetti…

 

FONTE: http://www.today.it/rassegna/truffa-assicurazioni-como-finto-morto.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *