Alla ricerca della RCA più economica? 5 regole da seguire

Evidenza

La crisi si fa sentire e la corsa al risparmio RCA è diventata una priorità.

Per tutti.

L’assicurazione auto (meglio conosciuta come RCA) rientra tra le spese che la famiglia deve affrontare e la continua variazione delle tariffe ci costringe a una continua ricerca per trovare la soluzione più economica.

Ma è tutt’oro quel che luccica?

Le polizze che costano meno sono quelle più adeguate?

Le clausole nascoste, sono troppo… nascoste?

Trovi le nostre indicazioni subito dopo la pausa pubblicitaria.


Con questo articolo ti daremo dei consigli per risparmiare senza incappare in problem futuri, o, peggio, in truffe.
Se avrai pazienza di leggere queste semplici regole, troverai alla fine dell’articolo suggerimenti per scegliere la Compagnia più adatta alle tue esigenze.

risparmio rcauto

1. Usa più preventivatori RCA

Se metti su google la parola assicurazioni, oppure l’acronimo RCA, come primi risultati ti appariranno senz’altro diversi siti di broker RCAuto.
Ognuno di loro ti farà avere, previo inserimento di dati, più risultati dati da più Compagnie Assicurative.

Considera che ogni broker concorda con le Compagnie una scontistica particolare quindi un preventivatore può avere tariffe più basse dell’altro o darti maggiori coperture.

risparmio rcauto

2. Leggi sempre il preventivo e le condizioni

Ok, vuoi risparmiare, questo è ovvio.

Ma devi anche avere la giusta copertura. Come fare?

Dopo aver ottenuto il tuo risultato, stampa una copia del preventivo e leggi attentamente quello che viene riportato stando ben attento ai massimali, eventuali franchigie ed esclusioni di copertura.

Per avere maggiore contezza di ciò che andrai ad acquistare leggi il fascicolo informativo che ogni Compagnia deve fornire.

Leggi attentamente, tra le altre cose, il paragrafo inerente le esclusioni di copertura.
Ce le hanno tutte le Compagnie, ma è bene che tu conosca tutti i casi

rcauto risparmio

3. Attento al guidatore

Quando i preventivatori rcauto ti chiedono chi guida l’auto, stai molto attento. Ci potrebbe essere una esclusione di copertura.

Se indichi infatti indichi una limitazione di guida, devi sapere che la polizza non opera.
Oppure, in alcuni casi, la Compagnia si potrebbe rivalere su di te per la cifra corrisposta al terzo danneggiato.

Esempio:

Scegli la guida esperta (guida concessa solo a chi ha almeno due anni di patente e almeno 26 anni di età)

Accade un sinistro, ma l’aut è guidata da tuo figlio che ha 23 anni.
Risultato? Hai risparmiato in termini di costi, ma la polizza applicherà una rivalsa nei confronti dell’assicurato.

rcauto risparmio

4. Occhio alla franchigia

Sei stato attratto dalla franchigia, perchè inserendo questa clausola il costo è diminuito del 30%.

Ricordati però che la franchigia è la parte di danno che resta a carico dell’assicurato. Quindi valuta il risparmio assoluto per capire se ha senso inserire la clausola franchigia

risparmio rcauto

5. Controlla i dati della Compagnia

Ok, il costo e le garanzie vanno benissimo.

Quindi possiamo procedere?

Ti vogliamo dare un ultimo consiglio: controlla i dati della Compagnia Assicurativa e verifica se ha copertura in Italia.

Come?

Esiste un ente che vigila sul mondo assicurativo e il cui acronimo è IVASS: Istituto per Vigilanza sulle Assicurazioni.
Trovi il loro sito QUI

Se per tale ente la Compagnia è affidabile puoi procedere senza indugio, altrimenti… qualche dubbio io me lo porrei!

Inoltre verifica sempre che la Compagnia abbia un buon indice di solvibilità

Conclusioni

Se hai seguito queste 5 regole hai rispettato tutto ciò che un buon cliente dovrebbe fare: pagare per avere le GIUSTE coperture.

Spesso il costo è l’unica cosa che attira la nostra attenzione, ma sappi che sotto ci sono le GARANZIE che servono a tutelare te e la tua famiglia.

Risparmia, ok. MA FALLO NEL MODO GIUSTO!

Se invece vuoi sapere come può essere rappresentata una COPERTURA ASSICURATIVA, ti basterà bloccare il banner qui sotto.
Magari condividerai con noi l’immagine 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − tre =